Film a volontà 1

In questi ultimi giorni ne ho visti un bel pò…

Beautiful Creatures – La sedicesima luna  è un film del 2013  scritto e diretto da Richard LaGravenese. Adattamento cinematografico del romanzo La sedicesima luna di Kami Garcia e Margaret Stohl.

BEAUTIFUL-CREATURES

Trama da Wikipedia

Ethan Wate è un giovane ragazzo che vive nella piccola e noiosa cittadina di Gatlin, nella Carolina del Sud, che sogna di lasciare appena finite le scuole superiori e di trasferirsi in Jugoslavia. Un giorno arriva in città una misteriosa ragazza di nome Lena Duchaness alla quale si sente fortemente legato, e ben presto si innamorano. Lei si scopre essere una giovane maga che in un piccolo paesino, un po’ bigotto, crea fastidi quasi a tutta la popolazione.

La madre (Mama) è un film horror del 2013 diretto da  Andres Muschietti e prodotto da Guillermo Del Toro (Il Labirinto del Fauno e La spina del diavolo).

MAMA_31_5_Promo_4C_4.indd

Trama da Wikipedia

Jeffrey, padre di due piccole bambine, Victoria e Lily, uccide a colpi di pistola la moglie. Sconvolto da quanto successo, scappa da casa insieme alle due figlie. Durante la fuga, la macchina sbanda a causa del fondo innevato della strada e i tre finiscono in un bosco. Girovagando senza meta incontrano una vecchia baita, apparentemente disabitata. Il padre, sempre più turbato dal gesto compiuto poco prima, decide di uccidere le bimbe ma poco prima di premere il grilletto viene catturato e ucciso da una strana creatura di probabile origine soprannaturale. Cinque anni dopo, le due bambine vengono trovate vive in uno stato animalesco all’interno della baita da un paio di uomini ingaggiati dallo zio Luke (il fratello di Jeffrey). Essendo molto legato alla sorte delle piccole, il tribunale gliele affida ma una strana presenza minaccia la loro vita. Uno psicologo continua a interrogare Victoria per farsi dire come sono sopravvissute per cinque anni da sole. Si scopre che sono state sempre curate da una creatura che loro chiamano “Madre”. Questa creatura di notte comincia a disturbare Luke e la sua compagna Annabel, tanto da spingere lui giù per le scale e farlo andare in coma. Annabel resta dunque da sola con le bambine, ma mentre riesce a instaurare un rapporto con Victoria, Lily è ancora fredda con lei. Intanto lo psicologo scopre che una donna, alla fine dell ‘800, era scappata da un ospedale psichiatrico per riprendersi il figlio neonato; inseguita da alcune persone che avevano assistito all’accaduto, scappò dalla struttura ma, giunta su una rupe senza via di uscita, decise di saltare nell’acqua insieme al figlio; sbatté contro un ramo, il figlio rimase lì sopra avvolto da una coperta e lei cadde in acqua e morì. Con l’avanzare delle ricerche, si scopre che quella donna è proprio la “Madre” che la notte comincia a disturbare anche Annabel. La “Madre” è uno spirito inqueto perché anche il figlio morì durante la caduta, ma il suo cadavere rimase attaccato al ramo e lei continua a cercarlo. Lo psicologo,che nel frattempo ha rinvenuto le ossa del cadaverino, desideroso di risolvere la questione, si reca di notte nella casa nel bosco (dove era già stato ucciso il fratello di Luke) e viene ucciso dalla “Madre”. Annabel, non riuscendo a contattare il dottore, si reca nel suo studio ed assieme agli incartamenti del caso recupera anche l’involto con i miseri resti. Una notte, la creatura diventa gelosa del rapporto tra le figlie e Annabel (anche Lily stava lentamente cominciando a fidarsi di lei) e le rapisce. Luke esce dall’ospedale e viene raggiunto da Annabel nella casa nel bosco, dove scorgono la “Madre” e le bambine sulla stessa rupe dove anni addietro lei si era gettata. Dopo uno scontro iniziale, Annabel consegna alla “Madre” un fagottino con le ossa del figlio morto, lo spirito sembra essere placato e volersi gettare dalla rupe con esso, ma poi Lily la chiama e la “Madre” ritorna uno spirito furioso e riprende le bambine. Mentre le trascina, la “Madre” si accorge che Lily è felice di seguirla, al contrario di Victoria. Quindi, lascia andare Victoria e si getta dalla rupe con Lily e non si rivedono più .

The New Daughter è un film di Luis Berdejo. Con Kevin Costner, Ivana Baquero, Gattlin Griffith, Samantha Mathis, Noah Taylor, James Gammon

Genere: Horror. Durata: 102 min. – Produzione: USA, 2009. – V.M. 14 anni

The-new-daughter-cover-locandina

Trama da Wikipedia

Un padre, di professione scrittore, recentemente divorziato, sceglie di spostarsi in una cittadina rurale del South Carolina per cercare di dimenticare la vecchia relazione e ripartire. Con lui i suoi due figli, il giovane Sam e Louisa che, nel pieno dei continui e drammatici cambiamenti dell’adolescenza, è costretta ad abbandonare la precedente casa (e quindi gli amici) per cercare di inserirsi in una nuova scuola. Nel bosco vicino alla casa, isolata da resto del paese, sorge un tumulo che somiglia a un enorme formicaio. Secondo alcuni si tratta di un antico luogo sepolcrale indiano, punto di contatto con una razza di entità divine fra l’uomo e l’insetto: da sempre adorate e ora a rischio di estinzione, queste entità ora cercano di contattare una prescelta per farne la loro nuova regina. Louisa ama stendersi per ore sopra il tumulo. E sognare. Louisa sta cambiando, sempre più velocemente, e potrebbe non essere tutta colpa della pubertà. Alla fine si scoprirà che è proprio Louisa che i cosiddetti “Camminatori del Tumulo” hanno scelto come propria regina e di conseguenza madre di una nuova stirpe di dei decaduti. John, dopo aver scoperto grazie all’aiuto di un esperto in tombe sacre antiche la natura del tumulo e dall’ex proprietario che sua nipote aveva avuto gli stessi cambiamenti, decide di affrontare direttamente le strane creature che abitano la tomba, dopo che sua figlia era scomparsa. Il tumulo si rivelerà essere l’accesso ad una serie di gallerie sotterranee abitate appunto dagli strani esseri descritti dall’esperto e alla fine di queste gallerie John trova la figlia in una pozza di fango. La rinviene e la porta con sé fuori, inseguito da una miriade di mostri. Essendosi portato con sé una latta di benzina comincia a svuotarla nel condotto da dove era entrato ma appena gira lo sguardo verso la figlia si rende conto che ormai è troppo tardi:gli esseri hanno compiuto il loro disegno, accoppiandosi con lei. La ragazza comincia a trasformarsi e John si rende conto di dover fare la scelta a cui voleva sottrarsi. Con un fumogeno dà fuoco a tutto, provocando un’esplosione che metterà fine alla sua vita e quella della figlia, ormai irrecuperabile. Nel frattempo Sam, l’altro figlio più piccolo, a cui John aveva raccomandato di rimanere in casa al sicuro, esce fuori poco prima dell’espolsione e assiste al disastro. In mano ha una foto incorniciata con lui e la sua famiglia. Nel riflesso della cornice si vede il fuoco in lontananza e all’improvviso si vede una figura avvicinarsi mentre nello sfondo si vedono delle creature strisciare sulla casa e su un albero. Il bambino chiama suo padre ma un urlo spaventoso chiude il film, facendo presagire che le creature non sono morte e che anche il piccolo Sam va incontro alla sua fine.

Chernobyl Diaries – La mutazione è un film del 2012 diretto da Bradley Parker // Genere: Horror

1Sheet_Master.qxd

Trama da Wikipedia

Autunno 2011: Chris, la sua fidanzata Natalie e l’amica dei due Amanda sono ragazzi americani che stanno facendo un viaggio in giro per l’ Europa. La tappa in cui si sofferma il film è quella in Ucraina, dove si è stabilito il fratello maggiore di Chris, Paul. I tre viaggiatori avevano intenzione di trascorrere la notte come ospiti di Paul e ripartire l’indomani mattina per la Russia, ed andare così a Mosca, luogo in cui Chris avrebbe dato a Natalie un anello. Il giorno successivo, invece, Paul convince le altre tre a fare una gita “estrema” nella cittadina di Pripjat’, colpita dalle radiazioni del disastro avvenuto alla vicina centrale nucleare di Cernobyl. Si recano quindi da Yuri, un uomo ucraino che da solo gestisce una piccola agenzia di turismo estremo. A loro si aggiunge anche una coppia fidanzata da un mese, Michael e Zoe, e tutti e sette i protagonisti partono quindi con un pullmino. La strada è tortuosa, ma giungono comunque al primo checkpoint in cui però delle guardie non li lasciano passare; ma Yuri è della zona, e conosce quindi altre vie per accedere a Pripjat’ . Il mezzo si ferma così nel bel mezzo di questa città fantasma, e i ragazzi scendono per passare qualche ora in questo luogo desolato; un  contatore Geiger  segnala loro che possono comunque stare all’aria aperta, così entrano in uno stabilimento e – dopo averlo visitato tutto – stanno per abbandonarlo quando un orso bruno corre al suo interno facendo prendere a tutti loro un brutto spavento. Prima di andare via Yuri si accorge che in un angolo c’è della cenere ancora calda e fumante, così ne disperde le tracce con un piede per non far preoccupare gli altri…(continua a leggere)

Quella casa nel bosco (The Cabin in the Woods) è un film del  2012 diretto da  Drew Goddard // Genere: Horror

Quella-casa-nel-bosco-cover-locandina_xlg

Trama da Wikipedia

Richard Sitterson e Steve Hadley, due tecnici di un sofisticato impianto segreto, si stanno preparando per un’operazione sconosciuta, che a quanto pare è una delle tante che si svolgono in tutto il mondo. Nel frattempo, cinque studenti universitari (Dana, Curt, Jules, Marty e Holden) partono in camper per un week end in una remota casa nel bosco, alla quale arrivano dopo aver chiesto informazioni all’inquietante proprietario di una pompa di benzina, che successivamente si rivelerà essere d’accordo con i due tecnici. Infatti quest’ultimi, grazie al design della casa, il rilascio di farmaci che alterano il comportamento, delle telecamere nascoste e l’uso di sofisticati meccanismi ambientali, controllano e manipolano l’ambiente in modo da ridurre le facoltà degli studenti, rafforzando nel contempo la loro libido sessuale e la mancanza di cautela. Gli amici, nonostante qualche piccola sorpresa iniziale, si sistemano con entusiasmo nella casa, mentre i tecnici li osservano e scommettono insieme ai colleghi su quale scenario dell’orrore sceglieranno inconsapevolmente. Una volta che gli studenti entrano nella cantina (la cui entrata viene aperta apposta dai tecnici), scoprono un certo numero di artefatti, ognuno dei quali rappresenta un sotto-genere di orrore. È Dana a leggere un vecchio diario e a risvegliare una famiglia di zombie, prima che i suoi amici possano attivare uno degli altri orrori. (continua a leggere)

Long Time Dead è un film horror del 2002.

longtimedead

Trama da Wikipedia

Un gruppo di universitari dopo un rave party, per superare la noia, decide di intavolare una seduta spiritica. Coadiuvati da una improvvisata tavoletta Ouija e delle indicazioni di un’amica esperta di occultismo, si imbarcano nella seduta. Dopo i primi momenti di perplessità e di dubbi sull’effettiva riuscita, qualcosa comincia a muoversi. Presi dal panico lasciano la tavoletta, senza rendersi conto di avere evocato una entità malvagia fuori da qualunque possibilità di controllo.

I ragazzi infatti hanno involontariamente evocato un Djinn, millenario demone del fuoco assetato di sangue. Questi, a loro insaputa, si è impossessato di uno di loro che, all’oscuro degli altri, comincerà a soddisfare la propria sete di morte. Vengono uccisi uno ad uno, mentre Liam, uno degli studenti comincia ad avere inquietanti visioni, legate a suo padre. Infatti il padre del giovane anni prima aveva evocato lo stesso demone in Marocco, provocando una strage. Lui si salvò, ma fu rinchiuso in manicomio. Adesso il  Djinn è ritornato, con l’intenzione di prendersi proprio quell’unico superstite.

La casa (Evil Dead) è un film horror del 2013 diretto da Fede Alvarez. Il film è un remake dei film La Casa del 1981 e  La Casa 2 del 1987, che lanciò Sam Raimi.

evil-dead

Trama da Wikipedia

Due uomini catturano una ragazza nel bosco. La donna si risveglia in un seminterrato, dove un’anziana signora, leggendo un libro di occultismo, stabilisce che la ragazza è posseduta e che l’unico modo per salvarle l’anima è bruciarla viva. All’inizio lei implora di essere liberata, di non sapere di cosa stessero parlando, ma davanti all’indifferenza degli astanti e del padre, si rivela essere veramente posseduta e viene bruciata. Tempo dopo, cinque amici si ritrovano in una casa nel bosco per passarvi del tempo. Il gruppo è composto da Mia, una tossicodipendente che da tempo tenta senza successo di smettere con la droga, suo fratello David, col quale ha un rapporto conflittuale avendola lasciata ad accudire la madre affetta da disturbo mentale, Olivia, una giovane infermiera loro amica, Eric, il migliore amico di David, e Natalie, con la quale David si è da poco fidanzato. La sera, i cinque trovano per caso una botola nella vecchia casa e notano che porta ad una cantina piena di carcasse di animali e tracce di sangue, un fucile ed un libro. Eric sentenzia che deve trattarsi di qualche rito occulto e, incuriosito, comincia a leggere il libro. A sua insaputa, nel farlo evoca un’entità del male nascosta tra i boschi. (continua a leggere)

Lascia un commento

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...