Storia d’inverno

Storia d’inverno (Winter’s Tale) è un film del 2014 scritto, diretto e prodotto da Akiva Goldsman, con protagonisti Collin Farrel, Russel Crowe, Will Smith e Jennifer Connelly. Visto ieri sera, mi aspettavo qualcosina in più, ma comunque è un bel film.

Storia d'inverno

Trama da Wikipedia

Peter Lake, ladro di professione della New York del Novecento, è un orfano raccolto dalle acque del fiume Hudson da dei pescatori di vongole che lo trovano su una piccola barca.

Cresce sotto la cura di un ladro famoso e potente chiamato Pearly Soames, un demone che trova soddisfazione nell’uccidere ed è a capo di una banda chiamata Five Points. Peter dopo aver capito quali erano le intenzioni di Pearly decide di andarsene ma questo tradisce le aspettative del suo mentore, che lo voleva a capo della banda. Il giovane viene così inseguito ma un cavallo bianco e alato gli salva la vita. È lo stesso cavallo bianco, che nella notte prima di fuggire da New York, vuole far rapinare la ricca villa di città di Isaac Penn. Il giovane ladro dopo essersi intrufolato in questa casa, fa la conoscenza della figlia di Isaac. Lei è Beverly Penn, una giovane e bellissima donna dall’immensa chioma rossa malata di consunzione ed a un passo dalla morte. Peter se ne innamora e decide di rimanere in città anche se inseguito da Pearly. Il giorno seguente la ragazza deve partire per la casa sul lago, dove la sta aspettando il resto della famiglia, e porta Peter con sé. In quel luogo della città Pearly e i suoi non possono arrivare. Passano dei giorni assieme finché, Pearly rimasto a New York ingaggia un angelo che con del veleno si appresta ad uccidere la ragazza. Beverly lascia Peter il giorno seguente e lui è disperato perché era convinto che con il suo amore avrebbe potuto salvare la ragazza in quanto gli era stato detto che dentro di sé possedeva il miracolo per salvare una giovane donna dai capelli rossi.

Peter tornato a New York, viene catturato e ucciso da Pearly che lo spinge da un ponte nel fiume Hudson dopo averlo picchiato a morte. Lui non è morto e quando emerge dal fiume la visione che ha di New York è totalmente diversa da quella della città che aveva lasciato.

Si ritrova nel 2014, ma la sua memoria è sparita. Grazie all’aiuto di una giornalista conosciuta per caso riesce a trovare delle foto di lui e Beverly durante la vacanza sul lago ghiacciato e tutto gli ritorna in mente. Ritrovandosi però, vivo, dopo quasi cent’anni in una città che non conosce accetta l’aiuto della giornalista. Ritrova anche la piccola sorellina di Beverly, che lui aveva conosciuto ed ora è ovviamente invecchiata; lei gli fa capire che il miracolo che ha dentro di sé è per un’altra giovane donna dai capelli rossi.

Arrivato a casa della giornalista conosce la sua figlioletta, malata di cancro e dopo aver intravisto i suoi capelli rossi tutti gli è chiaro: è lei la giovane donna da salvare. Vi è un problema, Pearly, dopo aver scoperto che Peter è ancora vivo, chiede al capo dei demoni di New York di poter avere uno scontro nel quale chi dovesse perdere morirebbe di morte vera. Peter ritrova il cavallo bianco e vola con la giornalista e la piccola alla casa sul lago inseguito da Pearly che questa volta può raggiungerlo.

Peter vince lo scontro e porta la piccola, ormai in fin di vita sul lettino che era stato preparato per accogliere il corpo morto di Beverly nella speranza di un miracolo. Dopo aver appoggiato la piccola, le da un bacio sulla fronte e la bambina si risveglia magicamente.

Peter in sella al suo bianco cavallo alato raggiunge la sua amata Beverly in cielo trasformandosi in una stella.

Lascia un commento

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...